Operazione sale e pepe, di Roberto Centazzo


Titolo: Operazione sale e pepe
Autore: Roberto Centazzo
Editore:Tea
Data di pubblicazione:18 gennaio 2018
Pagine: 303, Brossura
Costo: € 14,90 eBook 6,99

Descrizione

Un'ondata di reati a carico dei più deboli, gli anziani, vittime di furti e di truffe. È questa la notizia del giorno che campeggia sulle pagine di tutti i giornali. Polizia e Carabinieri, gli eterni rivali, fanno a gara per correre ai ripari, per dare qualche risultato all'opinione pubblica impaziente. Ma in Ouestura uomini e mezzi sono scarsi. E allora perché non chiedere aiuto a chi è andato da poco in pensione, ma non ha perso il gusto per le indagini? Ecco tornare in azione il fantastico trio formato da Kukident, Maalox e Semolino: la «Squadra speciale Minestrina in brodo» è di nuovo in campo. Ma questa volta, tra l'indagine su un misterioso ladro di scarpe, le ricerche di un fantomatico topo d'appartamento e la caccia a una truffatrice senza scrupoli, il loro coinvolgimento sarà più personale e doloroso che mai. Sullo sfondo dì una Genova sempre più calda, i tre ex colleghi e amici dovranno fare i conti con le solite difficoltà investigative, e con un avversario scaltro e cattivo.


Recensione


Siamo a Genova. Uno strano ladro di scarpe si aggira per la città e ruba zatteroni alle donne; parecchi anziani invece vengono truffati da persone senza scrupoli con varie modalità e le forze dell'ordine brancolano nel buio. Un giornalista esperto di Cronaca Giudiziaria pubblica un articolo sulla faccenda e a questo punto la polizia inizia ad indagare sul serio.
Il nuovo Vicedirigente della Squadra Mobile di Genova è però piuttosto inesperto e impacciato, non ha decisamente la carica del suo predecessore, Ferruccio Pammattone che insieme a due suoi colleghi è andato in pensione, quindi, portare avanti l'indagine è veramente difficile.
Per questo motivo Minetti, Questore di Genova, autorevole e incisivo, decide di far intervenire la Squadra speciale minestrina in brodo!
Non sarà certo l'incapacità di Lugaro ad impedire le indagini...
Lugaro, minimamente sfiorato dal dubbio 

che se il Questore preferiva tre pensionati a lui era perché forse non nutriva così tante speranze nelle sue capacità.


anche se non sarà facile investigare visto che i Carabinieri si impegneranno a fondo per mettere i bastoni fra le ruote alla polizia (se solo imparassero a collaborare).
I filoni di indagine saranno diversi, ma il più importante, il caso di truffa più grave, coinvolgerà Santoro, uno dei tre poliziotti pensionati che si getterà a capofitto nella ricerca di una pericolosissima truffatrice aiutato dai suoi amici.
La trama del libro è scorrevole e intrigante al punto giusto. Sono molto interessanti anche i casi da affrontare, perché rappresentano un grave problema dal punto di vista sociale, visto che ai giorni nostri numerosi sono gli anziani che vengono raggirati e a cui vengono sottratti i risparmi di una vita.
Buona è l'idea di raccontare il tema della pensione e della vecchiaia con una certa dose di ironia. Pammattone, Santoro e Mignogna sono divertenti, simpatici, le loro vicende personali fanno scappare più di un sorriso al lettore che si trova coinvolto e partecipe delle loro disavventure da pensionati, stato che spesso sembra pesare a questi eroi così semplici nella loro quotidianità, ma che non perdono mai di vista il loro essere prima di tutto poliziotti.
Pur nella loro semplicità, e comunque con i loro pregi e difetti, sono di un'umanità incredibile e con le varie crisi che possono attraversare per il loro nuovo stato, il fatto di essere colpiti in prima persona dà loro l'imput per risolvere il caso più difficile mettendo in campo la loro esperienza accumulata in numerosi anni di servizio.
Direi che Operazione sale e pepe è una lettura piacevole e da consigliare.

2 commenti:

  1. Molto carino anche questo terzo episodio del trio di pensionati
    E vedrai che la presentazione andrà benissimo.

    RispondiElimina