L'amica americana di Margherita Oggero


Titolo: L'amica americana
Autrice: Margherita Oggero
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 21 aprile 2006
Pagine: 315, Brossura
Costo: € 17,00 ebook € 7,99

Descrizione:

La professoressa Camilla Baudino ha messo da tempo gli occhi su una villetta sempre chiusa, nel cuore della città, ma circondata da un piccolo rigoglioso giardino. Sa bene che non se la potrà mai permettere, ma tutte le volte che ci passa davanti sogna. Finché un giorno non scopre che la casa è aperta, ed è in vendita. Nemmeno chiedere costa niente, tanto più quando la venditrice è una donna simpatica, intelligente, una con cui ci si capisce al volo, una potenziale amica: Dora Vernetti.
Dora ha vissuto per tanti anni a Washington col marito Andrea, esperto di faccende russe per il governo americano. Adesso, dopo la morte di Andrea, è tornata a Torino, ma soffre di solitudine, e forse anche di qualcosa d'altro.
Con Camilla nasce un'amicizia. Profonda, esclusiva. Che dura fino al giorno in cui, d'improvviso, la vita delle due amiche subisce un brusco, imprevedibile scarto.
E siccome la professoressa in questione ha un fiuto particolare per la soluzione degli enigmi, si ritrova ben presto nel cuore di un giallo appassionante, che questa volta la vede coinvolta in prima persona.
Quando il gioco diventa pericoloso ognuno cerca di mettere in campo la sua squadra migliore, e Camilla può contare su un team notevole: c'è Gaetano, il commissario che si precipita preoccupatissimo, da Roma, per darle una mano, anche se trascina con sé l'imbarazzante appendice di una sorella che ha tentato il suicidio per amore; c'è uno studente molto sveglio, che soffre per amore anche lui, ma molto più saggiamente pensa che partecipare ad un'indagine avventurosa sia un diversivo migliore; e c'è soprattutto lui, l'Indistruttibile, un "matto" col vizio di fermare il traffico buttandosi in mezzo alle macchine in corsa, il quale, poco alla volta, svelerà doti di simpatia, umanità, intelligenza che faranno di lui uno degli eroi più singolari di un romanzo veramente ricco.
Ricco di personaggi, di tensione, di punti di vista, di situazioni investigative e semplicemente, profondamente umane. Con un interrogativo in più: che cosa succederà, questa volta, tra una "profia" sconvolta e braccata e un commissario accorso in sua difesa come il cavaliere delle favole?


Recensione:

Leggere un libro di Margherita Oggero è come tornare a casa, la sua scrittura non mi delude mai. 
I suoi personaggi sono credibili. La professoressa Camilla Baudino è divertente, ironica; mi piace perché è sempre disponibile con i suoi studenti, severa quando ci vuole, è sempre pronta ad aiutarli e sa trovare le parole giuste per confortarli in caso di problemi di cuore o di studio. E' dinamica, odia le riunioni di lavoro, ma è palese quanto le piaccia insegnare. E' una figura positiva con un certo spessore tanto che leggendo mi sono chiesta come mai l'autrice le abbia affiancato un marito noioso e pedante, egoista e fastidioso. In questo libro addirittura cerca di convincere la moglie a non raccontare alle autorità le sue impressioni riguardo alla stana caduta della sua nuova amica Dora, conosciuta grazie ad una casa in vendita che è il sogno segreto di Camilla.

Al contrario mi piace molto Gaetano, un uomo solido, colui che, secondo me, può essere per Camilla il compagno ideale: forte, disponibile, sempre pronto ad appoggiarla e ad aiutarla a differenza del marito.

La caratterizzazione dei personaggi è il punto di forza di questo libro. Ognuno di loro ha un ruolo ben definito, le loro azioni e i loro pensieri si dipanano per tutto il libro in maniera precisa, tutto è costruito ad arte per lasciare il lettore per più di metà del libro  con il fiato sospeso per poi arrivare alla soluzione intricata del caso, perché la caduta di Dora non è accidentale, ma provocata ad arte.

I gialli della Oggero se non si fosse capito mi piacciono. Li consiglio agli amanti del genere. Sono piacevoli, divertenti e intriganti insomma costruiti ad arte.

4 commenti:

  1. sai che questa è una scrittrice che non ho mai letto? potrei tenerla buona per la rubrica ci provo con visto che tu a quanto pare apprezzi molti.
    foto bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la consiglio caldamente. I suoi libri sono piacevoli e divertenti.

      Elimina
  2. Ciao! Non conoscevo questa autrice e mi sa che ci farò un pensierino su questo libro, mi ispira parecchio. Non leggo un giallo o un thriller di buona qualità da molto tempo!

    RispondiElimina